Vaccino contro l’Aids


Un gruppo di ricercatori americani ha scoperto un nuovo vaccino contro l’Aids.
Il vaccino è stato testato sulle scimmie affette da Siv (Simian Immunodeficiency Virus), virus equivalente all'Hiv umano e i risultati sono stati incoraggianti: il nuovo farmaco si è rivelato efficace, riuscendo a eradicare completamente il virus nella maggior parte delle scimmie in cui era stato inoculato.
Il prossimo obiettivo di questa ricerca, che è già stata pubblicata sulla nota rivista scientifica “Nature”, sarà la sperimentazione sull'uomo.
Il vaccino è stato ricavato dal citomegalovirus (Cmv), appartenente alla famiglia degli herpesvirus.
Il citomegalovirus prima di essere inoculato negli animali da esperimento è stato modificato, in modo da stimolare il sistema immunitario senza il rischio di sviluppare infezione.
Il sistema immunitario delle scimmie, dopo un breve periodo, è stato in grado di debellare l’infezione e gli animali sono guariti completamente senza avere più traccia del virus.
Secondo gli esperti sarà necessario aspettare almeno due anni prima di iniziare  la sperimentazione sull’uomo, bisognerà avere infatti la certezza che il vaccino non abbia reazioni avverse e sia del tutto innocuo.
 
 
Fonte: www.nature.com
 
Simone De Sio
 
Giovanni Rinaldi