Articoli Odontostomatologia - P&R Scientific
Volume 4, Numero 3
30.09.2014
PAPILLOMA VIRUS E LESIONI DELLA MUCOSA ORALE. INFEZIONE E AUMENTO DEL POTENZIALE DI DEGENERAZIONE MALIGNA.
 
 
Palaia G, Lo Giudice R, Cavallini C, Gaimari G, Tenore G

Autori   [Indice]

 Palaia G 1, Lo Giudice R 1, Cavallini C 1, Gaimari G 1, Tenore G 1

1Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo Facciali, Facoltà di Medicina e Odontoiatria, Sapienza Università di Roma
1UOC di Clinica Odontostomatologica. Dirigente II livello
1Master EMDOLA (European Master Degree in Oral Laser Applications)

Available from:
http://journal.preventionandresearch.com/index.php?PAGE=articolo_dett&ID_ISSUE=777&id_article=6703

Abstract   [Indice]

Introduzione
L' insorgenza del cancro orale è stata associata a diversi fattori di rischio, quali tabagismo, alcool, sostanze irritanti e radiazioni.

Obiettivi 
E' stata evidenziata una significativa associazione tra infezione da papillomavirus umano (HPV), carcinoma orale a cellule squamose e, anche se in modo variabile, lesioni potenzialmente maligne della cavità orale, quali leucoplachia, eritro-leucoplachia eritroplachia. Questo articolo ha lo scopo di descrivere le caratteristiche principali dell’HPVe analizzare il suo ruolo nello sviluppo del carcinoma.

Metodi
Dall’analisi critica della letteratura corrente, sono stati selezionati diversi studi volti a valutare il grado di esposizione e l’attività virale in alcuni tumori. Diversi studi hanno analizzato la prevalenza dell’HPV in questi tumori, ma i risultati sono contrastanti, essendo collegati alla popolazione dello studio, al tipo di analisi e di prelievo.

Risultati
La maggior parte delle neoformazioni maligne correlate ad infezione da HPV, contengono DNA virale integrato nel corredo genetico della cellula ed esprimono due geni virali, E6 ed E7, che codificano entrambi per oncoproteine. Dati presenti in letteratura, hanno evidenziato che l’HPV possa essere l’agente causale di uno specifico tipo di tumore della testa e del collo e anche un indicatore di prognosi.

Conclusioni
Mentre il ruolo dell'infezione da HPV nell'insorgenza della cervice uterina è oggi ben accertato, scarse sono le informazioni sulla prevalenza, i determinanti e la storia naturale dell'infezione della mucosa orale, e altri studi sono necessari per chiarire il potenziale ruolo oncogeno dell'HPV nell'insorgenza del carcinoma orale.

Parole chiave: Papilloma virus umani, lesioni potenzialmente maligne, prevenzione del  carcinoma orale
 

Autore di riferimento   [Indice]

Gaspare Palaia

"Sapienza" Università di Roma, Facoltà di Medicina e Odontoiatria, Dipartimento di Scienze    Odontostomatologiche e Maxillo-Facciali; UOC di Clinica Odontostomatologica.