Articoli Gastroenterologia - P&R Scientific
Volume 4, Numero 1
31.03.2014
ENTEROBIUS VERMICULARIS: UNA DIAGNOSI ENDOSCOPICA OCCASIONALE IN UNA OSSIURIASI PAUCISINTOMATICA
 
 
Pontone S, Leonetti G, Brighi M, Pontone P

Autori   [Indice]

Pontone S1, Leonetti G1, Brighi M1, Pontone P1

1Dipartimento di Scienze Chirurgiche, “Sapienza” Università di Roma


Abstract   [Indice]

L’infezione intestinale da Enterobius vermicularis è considerata essere una delle più diffuse elmintiasi ed è frequentemente associata ad una inadeguata igiene personale e di comunità. Questo parassita si trasmette per via oro-fecale infestando la regione perianale ove gli esemplari femminili adulti depositano le uova. Tipicamente l’infezione viene ben tollerata vista la scarsità dei sintomi provocati. Più frequentemente nei bambini il parassita può essere responsabile di sintomi aspecifici (anoressia, dolore addominale, irritabilità e pallore) e specifici (prurito anale, disturbi del sonno).  Le lesioni da grattamento, provocando una irritazione cutanea costante, nei casi più severi portano alla comparsa di dermatite eczematosa, emorragia e superinfezione batterica. Talvolta l’infestazione può raggiungere il tratto genito-urinario femminile causando manifestazioni pelviche. Qualora l’enterobiasi venga sospettata, lo Scotch Test rappresenta un metodo mininvasivo per la conferma diagnostica, anche nei casi senza manifestazioni tipiche, ed il trattamento mediante Mebendazolo una cura efficace. La diagnosi endoscopica, così come il sospetto diagnostico nell’adulto non è frequente, così l’endoscopista potrebbe sotto pesare la possibile infestazione. Tuttavia, l’associazione tra enterobiasi ed appendicite è dimostrabile nello 0.2-41.8% dei casi. Così, la diagnosi differenziale, in questi casi, se precocemente effettuata, può escludere il trattamento chirurgico e conseguentemente le possibili complicanze postoperatorie ad esso collegate. Nel nostro caso, viene descritto un caso di diagnosi esclusivamente endoscopica di ossiuriasi colica in un paziente paucisintomatico, sottoposto a colonscopia totale per controllo in una pregressa polipectomia.

Parole chiave: Enterobius vermicularis, Ossiuriasi, Infezioni parassitarie, Colonscopia


Available from: 

Autore di riferimento   [Indice]

Stefano Pontone
Dipartimento di Scienze Chirurgiche, “Sapienza” Università di Roma