Articoli Psicologia
13.09.2021
Discesa agli inferi, trasformazione e sogno in Jung e Hillman
Ivan De Santis, Gianfranco Tomei

Abstract
La “discesa agli inferi” è un momento topico del “viaggio dell’eroe” in diverse culture, anche molto distanti fra loro. Lo psicanalista C.G.Jung ritiene che attraverso il sonno e il sogno si apra per molti pazienti quella “via regia verso l’inconscio” che già era stata preconizzata da Freud nei primi scritti psicanalitici. Il sogno ci mette a contatto con la parte più profonda del nostro inconscio e, come un eroe della tradizione, l’individuo che inizia questa esplorazione mette i piedi in un territorio oscuro, ctonio, infero, in cui è facile perdere i punti di riferimento e la direzione. Anche Hillman ha parlato di discesa nel mondo infero, ma l’individuo che riesce a percorrere questo cammino interiore e a non disintegrarsi acquista una nuova consapevolezza di sé ed un miglior rapporto con la propria parte oscura.
Download full text: