P&R Public


ISTRUZIONI PER GLI AUTORI
La collaborazione si intende a titolo gratuito, i contributi scientifici inviati non vengono retribuiti e, anche se non pubblicati, non saranno restituiti.
 
La Direzione e Redazione di Prevention & Research si riserva il diritto insindacabile di giudizio e valutazione in merito alla pubblicazione del materiale ricevuto. Ogni articolo scientifico sarà pubblicato a nome dell’autore.
 
E’ divieto per l’autore pubblicare testi ed immagini coperti da copyright o da diritti d’autore di terzi. Con l’invio del proprio scritto l’autore rinuncia ai diritti di copyright, cedendoli automaticamente a Prevention & Research.
 
Gli articoli scientifici devono pervenire in formato Word, carattere Times New Roman 12, interlinea 1,5, per un numero di 4.000 caratteri compresi gli spazi, fino ad un massimo di 8000 (se necessario). Eventuali immagini devono pervenire in medio/alta risoluzione e le dimensioni saranno rivalutate dalla Redazione.
 
L’articolo scientifico deve riguardare notizie sulla prevenzione e/o ricerca nel campo scientifico e deve:
 

  1. Avere un titolo specifico e sintetico come primo elemento per richiamare l’attenzione del lettore e riassumere il senso intero del testo ed un sottotitolo capace di offrire ulteriori elementi per la comprensione della notizia.
  2. Utilizzare un linguaggio semplice, tenendo conto che sono articoli divulgativi e devono essere compresi da tutti.
  3. Riportare alcune parole o frasi chiave in grassetto. Una parola in grassetto attira l’attenzione del lettore e stimola chi ha intrapreso la lettura dell’articolo ad andare avanti.
  4. Riportare, oltre la notizia, una descrizione chiara dell’argomento trattato in maniera più sintetica possibile, evidenziando gli aspetti etiologici, clinici, terapeutici e preventivi, in modo da rendere l’articolo più comprensibile ai lettori (ad es.: nel caso in cui si scriva di una nuova terapia antipertensiva descrivere anche come si manifesta, quali sono le cause, la terapia, la prevenzione e la ricerca).
  5. Essere redatto in italiano o italiano/inglese (al fine di essere pubblicati anche nella pagina in inglese). Il Titolo e l’abstract devono essere comunque tradotti in inglese
  6. Utilizzare il Template di seguito riportato:

 
I PAGINA

Gli articoli scientifici devono pervenire in formato Word, carattere Times New Roman 12, interlinea 1,5, per un massimo di 8000 caratteri compresi gli spazi. Eventuali immagini devono pervenire in medio/alta risoluzione e le dimensioni saranno rivalutate dalla Redazione.
 
 TITOLO
Titolo conciso ma
Informativo, senza abbreviazioni
 
 SOTTOTITOLO    
                             
Capace di offrire ulteriori elementi, rispetto al titolo, per la comprensione della notizia
 
 
Autore/i
                                                                                     
Iniziale del nome puntata maiuscola seguita dal cognome. Ogni nominativo deve essere separato da una virgola. In apice il numero arabo corrispondente alla affiliazione di ogni autore
Inserire l’istituzione di appartenenza di ciascun autore
               
Data: aaaa/mm/gg
 
 Parole Chiave: ( Le parole chiave devono essere indicative dell’argomento trattato e 
                                  comprendere almeno tre voci).
 
Breve RIASSUNTO (italiano/inglese) suddiviso in.
  • Introduzione
  • Obiettivi
  • Metodi
  • Risultati
  • Conclusioni
 
 
DESCRIZIONE GENERALE DELL’ARGOMENTO ALLA BASE DELLO 
      STUDIO (patologia/affezione/disturbo/tema di ordine legale/di ordine 
                        storico/sociale ecc…): …………………………
                        
CAUSE (scatenanti la patologia/affezione/disturbo)/ORIGINE DELLA 
     NORMATIVA/FONTI STORICHE ecc…): ……..
                          
COME SI MANIFESTA la patologia/disturbo ecc….?/ NORMATIVA
     ATTUALE/ QUADRO STORICO/SOCIALE ATTUALE ecc.?.………
                          
 
Come DISTINGUO la patologia/disturbo ecc.. in esame da altre condizioni aventi manifestazioni simili?  (è possibile omettere questo item se non vengono affrontate tematiche di ordine medico)...................................
 
                         
Quando è necessario RIVOLGERSI AL MEDICO/SPECIALISTA..? (è possibile omettere questo item se non vengono affrontate tematiche di ordine medico)................
 
NOTE DI PREVENZIONE (è possibile omettere questo item se non vengono affrontate tematiche di ordine medico):……………
 
                                      
II PAGINA
 
 
ASPETTO SPECIFICO DELLA MALATTIA/ARGOMENTO TRATTATA/O: ……
  
 
NOVITA’ SUL FRONTE DELLA RICERCA:……………..
                       
 
COSA CI RISERVA LA SCIENZA DEL FUTURO?..............
                       
 
CONCLUSIONI:……………
                       
Bibliografia: la correttezza e la completezza delle citazioni bibliografiche ricade sotto la responsabilità degli autori. Nella bibliografia le citazioni vanno elencate in ordine progressivo numerico. Nel caso ci siano più citazioni di uno stesso autore, queste vanno elencate in ordine cronologico.
Nel testo i riferimenti bibliografici dovranno essere indicati con numeri arabi tra parentesi corrispondenti al numero delle citazioni in bibliografia.
Nella citazione per quanto attiene al numero degli autori da riportare, se gli autori sono più di 4 vanno citati i primi 3 seguiti da et al e se sono 4 o meno di 4 vanno citati tutti. La numerazione delle pagine non va abbreviata, ma lasciata per esteso. Di seguito sono riportati alcuni esempi cui attenersi.
 
Articoli scientifici su riviste:
– Carter NL, Hunyor SN, Crawford G, et al. Environmental noise and sleep a study of arousals, cardiac arrhythmiaand urinary catecholamines. Sleep 1994; 17: 298-307.
Libri o capitoli di libri:
- Casula D et al. Medicina del Lavoro, Monduzzi Editore, Bologna, 2003.
Comunicazioni personali pubblicate su Atti o Convegni:
– Andren L. Cardiovascular effects of noise. Acta Med. Scand. 657(suppl.):1-45, 1982.
- Arcangeli G, Mucci N. Effetti sulla salute dell’esposizione a rumore. Luzzi S. Rumore nei luoghi di lavoro e negli ambienti circostanti. Atti della VI Giornata di studio sull’acustica. Firenze: AIDII, 2010, 21-30.
Monografie:
- Andrei L. Cardiovascular effects of noise. Acta Med. Scand. 657(suppl.):1-45, 1982.
Documenti reperibili in internet:
- NIOSH, National Institute Occupational Safety and Health. (2003). Hydrocarbons, Aromatic. Method 1501. disponibile on line all’indirizzo: http://cdc.gov/niosh/docs/2003-154/pdfs/1501.pdf, (ultimo accesso il 31-12-2010).
Il nome della rivista deve essere abbreviato secondo le norme dell’Index Medicus.
 
 
Gli articoli scientifici devono essere inviati al seguente indirizzo di posta: public.editorial@preventionandresearch.com 
 
Download Norme per Autori
Download full text: